Si definisce caldaia per vapore un’ apparecchiatura che serve per produrre calore tramite l’energia di combustibili e a trasferirla ad un fluido, in modo continuo e in condizioni controllate, provocandone un cambiamento di stato da liquido ad aeriforme.

Un’importante classificazione delle caldaie a vapore è definita in base al percorso dei fumi rispetto all’acqua.

Caldaia a tubi di fumo: in genere più piccola delle altre; l’acqua bagna il lato esterno dei tubi al cui interno scorrono i fumi caldi.

Le caldaie a tubi da fumo Cermat o caldaia per vapore a pellet, legna, cippato o pollina sono progettate secondo norme Asme e costruite secondo norme Ped e Asme.

La caldaia è costituita da tubi da fumo di diametro 1” ¼ ( mm.42,4) che sono collegati alle piastre mediante mandrinatura e saldatura mig. La posizione verticale dei tubi è sicuramente la migliore soluzione per ottenere risultati importanti, il focolaio sottostante la caldaia permette una omogenea diffusione del calore attraverso i tubi da fumo. L’inversione dei fumi sulla superficie esterna del corpo caldaia garantisce il massimo rendimento (oltre il 92%).

La caldaia a vapore a tubi da fumo Cermat è progettata con un minimo spazio d’ingombro e una maggiore superficie di scambio per la produzione di vapore per mq. da 40 a 60 kg/h. L’alimentazione della caldaia a vapore può essere pellet, legna,cippato o pollina.

Caldaia a tubi d’acqua: l’acqua passa internamente ai tubi che vengono lambiti esternamente dai fumi caldi; vengono utilizzati per caldaie di grandi dimensioni, richiedono attenzione nella costruzione perché i tubi devono sopportare elevate pressioni interne.

Le caldaie a tubi d’acqua per vapore Cermat a pellet, legna, cippato o pollina sono progettate secondo norme Asme e costruite secondo norme Ped e Asme. Sono collegate a un separatore evaporatore corredato di tutti gli strumenti di controllo della temperatura e della pressione, del livello costante dell’acqua in caldaia e della sicurezza mediante valvola di sicurezza certificata Ped. Mediante il separatore evaporatore si ottiene la produzione di vapore saturo con umidità inferiore e non maggiore del 8%.

La caratteristica singolare della caldaia a tubi d’acqua per vapore Cermat è l’alloggiamento di tubo inox D.18 tra le spire di tubo del focolaio per l’ottenimento di una rapida vaporizzazione con rendimenti elevatissimi. La temperatura dei gas di scarico è termoregolata da un recuperatore idro o aria.

Le caldaie a tubi d’acqua Cermat producono vapore per mq. da 40 a 80 Kg/h e possono essere alimentate a pellet, legna, cippato o pollina. Sono progettate con un ridotto spazio d’ingombro e maggiore superficie di scambio che assicura un alto rendimento (oltre il 92%), costi di gestione e manutenzione minimi e massima sicurezza.

Un importante accessorio delle caldaie a vapore è il filtro ad acqua Cermat che con il lavaggio dei gas di scarico riesce ad abbattere a zero le polveri sottili, recuperando dall’acqua di utilizzo temperatura per vari usi.

 


Contattateci per Informazioni o preventivi